Josh Brolin per la prima volta dietro la macchina da presa

di Elena Botta Commenta

Josh Brolin sta per esordire alla regia del suo primo lungometraggio tratto dalla piecè teatrale di Dominique Cieri, dal titolo Pitz and Joe

Josh_Brolin---31

Josh Brolin sta per esordire alla regia del suo primo lungometraggio tratto dalla piecè teatrale di Dominique Cieri, dal titolo Pitz and Joe, dopo essersi cimentato nel suo primo cortometraggio X, che vedeva tra gli interpreti sua figlia Eden Brolin.
Questo nuovo lavoro invece narra la storia di un giovane che ha subito dei danni cerebrali irreversibili a causa di un incidente stradale e rimane vittima di una fortissima depressione che lo porta a pensare al suicidio.
Seguito dalla famiglia, viene incoraggiato dalla sorella a combattere e a vincere la sua sofferenza per non arrendersi e riuscire a vivere una vita normale.
La storia, scritta dall Cieri racconta l’esperienza della scrittice che ha vissuto una vicenda analoga con suo fratello, e vedrà come protagonista lo stesso Brolin che, oltre a dirigenrlo, lo produrrà.



Intanto la Warner Bros ha garantito all’attore il finanziamento per la pellicola, mentre la sceneggiatrice di Mostri per Alieni sta curando assieme al regista la sceneggiatura.
Brolin lo ricordiamo per aver recentemente interpretato il protagonista di Non è un paese per vecchi dei fratelli Coen (e che lo hanno rivoluto sul set del loro ultimo film Il Grinta), Grindhouse -Planet Terror di Robert Rodriguez e sarà nelle sale a partire da oggi nel nuovo film di Woody Allen Incontrerai l’uomo dei tuoi sogni.
Una curiosità per chi non lo sapesse, il primo film interpretato da Josh Brolin è stato i Goonies del 1985 in cui vestiva i panni di Brandon Walsh.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>