Il reboot di Highlander è in lavorazione

di Elena Botta Commenta

Da qualche tempo ad Hollywood è scoppiata la mania per i reboot e adesso sembra che verrà messo in scena il rifacimento di Highlander.

2170390982_a2ddc3aac5_o

Da qualche tempo ad Hollywood è scoppiata la mania per i reboot e adesso sembra che verrà messo in scena il rifacimento di Highlander, film che ha dato il là a ben tre sequel cinematografici ed una serie televisiva.
La Summit Entertainment sta lavorando sul remake del primo capitolo fantasy e ha chiesto la collaborazione di Melissa Rosenberg che è molto conosciuta e molto amata dal pubblico dei più giovani per aver adattato per il grande schermo la fortunatissima saga vampiresca di Twilight e per aver scritto e prodotto anche Dexter, serie tv americana di grandissimo successo anche in Italia.



L’originale Highlander – L’ultimo immortale è stato diretto da Russell Mulcahy ed era interpretato da Christopher Lambert all’apice del successo e da Sean Connery.
La sceneggiatrice pare però che abbia deciso di riscrivere la storia ed orientarla più verso la storia degli immortali scozzesi, ma per adesso di più non sappiamo.
Anche perchè i contratti ad oggi non sono ancora stati firmati e le trattative stanno ancora proseguendo; la Summit per ora ha acquistato i diritti d’autore dalla Panzer/Davis Productions nel 2008 e una prima stesura è stata già realizzata da Art Marcum e Matt Holloway che hanno collaborato anche con Cormac Wibbeerlye e Marianne Sellek Wibberley.
La regia della pellicola sembra che sarà affidata a Justin Lin, mentre la produzione verrà affidata a Neal H. Moritz e Peter S. Davis.
Il primo capitolo di Highlander è un film cult del 1986 e la frase There can be only one è una di quelle più famose e più citate del cinema, per non dimenticare la straordinaria colonna sonora curata dai Queen ed in particolar modo il pezzo Who Wants to Live Forever, che è stata in cima alle classifiche di tutto il mondo per mesi.
Pensiamo che sarà difficile riuscire a farne una versione migliore, ma siamo speranzosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>