Anamorph – Trama, scheda, trailer

di Alessandro Bombardieri Commenta

Omicidi che ricordano molto da vicino le tecniche utilizzate da un serial killer da lui stesso arrestato anni prima.

anamorph

Arriva nelle sale cinematografiche con un anno di ritardo rispetto alla sua uscita originale negli USA questo film che è un mix tra horror e thriller dalla trama molto complessa. Il detective Stan Aubray (interpretato nel film da Williem Dafoe) viene richiamato a lavorare dalla polizia nella sezione omicidi con l’incarico di risolvere degli omicidi che ricordano molto da vicino le tecniche utilizzate da un serial killer da lui stesso arrestato anni prima.

La particolarità dell’assassino è quella di utilizzare i corpi delle sue vittime per crearne delle opere d’arte, ma con una caratteristica non da sottovalutare: la tecnica anamorfica. Questa tecnica consente di poter vedere un’opera d’arte o un disegno da più angolazioni ed avere due visioni completamente differenti dell’oggetto.

Nel proseguire del film si vengono a delineare i rapporti che c’erano tra il detective e l’assassino seriale, facendo sorgere molti dubbi sulla reale identità del protagonista.



Scheda del film:
Regia: Henry Miller
Sceneggiatura: Fred Murphy
Attori: Willem Dafoe, Scott Speedman, Peter Stormare, Clea Duvall, Deborah Harry
Musiche: Reinhold Heil, Johnny Klimek
Produzione: Marissa Mazzola-McMahon
Distribuzione: IFC Films
Uscita Cinema: 26/06/2009
Genere: Thriller

Trailer:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>