Lo Schiaccianoci, il flop dell’anno

di Elena Botta Commenta

Il flop più clamoroso del 2010 è stato Lo Schiaccianoci e il re dei topi diretto da Andrey Konchalovskiy

Lo-schiaccianoci

Il flop più clamoroso del 2010 è stato Lo Schiaccianoci e il re dei topi diretto da Andrey Konchalovskiy, che dopo aver diretto film blockbuster come A 30 secondi dalla fine e Tango & Cash negli anni precendenti, ha deciso di realizzare questa pellicola investendo una cifra pari a 90 milioni di dollari.
Infatti il film, oltre all’ingente somma di denaro investita, prevede anche un cast stellare con John Turturro, Elle Fanning e Nathan Lane ed è un rifacimento del classico di Ernst Theodor Amadeus Hoffmann, scritto nel 1816 che divenne poi famoso in tutto il mondo quando venne trasformato in balletto e reso musicale dall’indimenticabile Pëtr Il’ič Čajkovskij.



Questo film, realizzato in 3D è uscito lo scorso 26 novembre nelle sale americane e ha registrato un incasso a dir poco vergognoso: appena 65 mila dollari nel suo primo week end di programmazione con una media di 1.500 dollari per sala.
Il fine settimana successivo è stato peggiore, visto che le copie sono aumentate e gli incassi sono diminuiti.
Il film in totale ha incassato 160 mila dollari e, calcolando che sono stati spesi 90 milioni per la realizzazione, sia il regista che la casa di produzione non avranno più lacrime per piangere.
Oltettutto le critche non sono state molto incoraggianti, dato che è stato classificato come un film mediocre, per non dire orribile.
Insomma , un buco nell’acqua di dimensioni colossali e ora non si sa nemmeno se verrà esportato anche da noi o verrà cestinato e dedicato solo al noleggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>