La Prima Linea – Trama, scheda, trailer

di Da' Commenta

Tratto dal libro "Miccia corta" di Sergio Segio, La Prima Linea è il film che racconta un'appassionante pagina di storia italiana, quella dell'assalto al carcere di Rovigo

laprimalinea

Tratto dal libro Miccia corta dell’ex terrorista Sergio Segio, La Prima Linea è il film di Renato De Maria, che racconta un’appassionante pagina di storia italiana, quella dell’assalto al carcere di Rovigo, una delle più audaci evasioni messe a punto durante i turbolenti anni di piombo.

Protagonisti della pellicola forse due troppo belli per essere terroristi: Riccardo Scamarcio e Giovanna Mezzogiorno

La Trama:

Dal carcere “Le Nuove” di Torino, il detenuto Sergio Segio (Riccardo Scamarcio) racconta la propria storia, ma in particolare racconta la giornata del 3 gennaio 1982.

Sergio quel giorno ha radunato a Venezia un gruppo armato (“Prima Linea”) per un’azione “impossibile”: attaccare il carcere di Rovigo e far evadere quattro detenute tra cui Susanna (Giovanna Mezzogiorno), la donna che ha amato e con cui ha condiviso idee e scelte politiche.

Una volta arrivati a destinazione, i militanti con un’esplosione fanno saltare in aria il muro di cinta e l’atteso momento dell’assalto arriva.

L’evasione sembra riuscita ma non tutto andrà come previsto…

Raccontando gli avvenimenti di quel giorno Segio rivede i più importanti momenti della sua vita: gli inizi della clandestinità a metà degli anni settanta, con la convinzione che l’uso della violenza fosse una scelta necessaria nel nome di una “rivoluzione”, il primo incontro con Susanna, il non facile rapporto coi genitori, lo scontro doloroso con l’amico Piero che ha rifiutato la lotta armata, e i giorni del suo arresto.



La Scheda:

Regia: Renato De Maria
Attori: Giovanna Mezzogiorno, Riccardo Scamarcio, Fabrizio Rongione, Lino Guanciale
Produzione: Andrea Occhipinti
Distribuzione: Lucky Red
Paese: Italia
Anno: 2009
Uscita Cinema: 20/11/2009
Genere: Drammatico
Durata: 96 Min
Formato: Colore
Sito Ufficiale

Il Trailer:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>