Agorà – trama, scheda, trailer

di Stefania Russo Commenta

Agorà è un film storico del regista Alejandro Amenábar ambientato nell'Alessandria d'Egitto del 391 dopo Cristo, quando la...

Agorà locandina

Agorà è un film storico del regista Alejandro Amenábar ambientato nell’Alessandria d’Egitto del 391 dopo Cristo, quando la filosofa Ipazia, famosa soprattutto per essere stata forse la prima donna simbolo della libertà di espressione, viene letteralmente travolta dal crisi del mondo pagano che si è trovato impreparato nel momento in cui sono iniziati a nascere i movimenti religiosi fanatici e intolleranti.

Tra questi ci sono i cosidetti “parabolani”, una setta cristiana che con le sue violente proteste arriva persiono a distruggere la biblioteca di Serapeo, dove Ipazia lotta insieme ai suoi discepoli per salvare la saggezza del Mondo Antico.


Tra i discepoli di Ipazia ci sono inoltre due uomini che lottano per conquistare il suo cuore, il primo si chiama Oreste ed è piuttosto arguto e privilegiato mentre l’altro si chiama Davo, è il giovane schiavo di Ipazia, che è diviso tra l’amore segreto per lei e la libertà che potrebbe ottenere se si unisse alla rivolta ormai inarrestabile dei cristiani.



Scheda del film
Regia: Alejandro Amenábar
Sceneggiatura: Alejandro Amenábar, Mateo Gil
Attori: Rachel Weisz, Max Minghella, Oscar Isaac, Ashraf Barhoum, Michael Lonsdale, Rupert Evans, Homayoun Ershadi, Sami Samir, Richard Durden, Clint Dyer, Yousef ‘Joe’ Sweid, Amber Rose Revah, Manuel Cauchi, Harry Borg, Charles Thake, Omar Mostafa, Oshri Cohen
Fotografia: Xavi Giménez
Montaggio: Nacho Ruiz Capillas
Musiche: Alejandro Amenábar
Produzione: Cinebiss, Himenóptero, Mod Producciones, Telecinco Cinema
Distribuzione: Mikado
Paese: Spagna, USA 2009
Genere: Drammatico, Storico
Uscita Cinema: 23/04/2010

Trailer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>