Stasera in tv: Dragon Trainer in prima serata su Sky Cinema Family

di Fabiana Commenta

Una commedia avventurosa fra un giovane vichingo e un temibile drago dai produttori di Kung Fu Panda

Va in onda stasera sul canale Sky Cinema Family alle ore 21,00, il film d’animazione Dragon Trainer, tenera e avventurosa storia d’amicizia fra il piccolo Hiccup, un vichingo di 14 anni, e Sdentato, un drago della specie più pericolosa.

Uscito nella sale cinematografiche lo scorso anno e realizzato dai creatori di creatori di Shrek, Madagascar e Kung Fu Panda, il film è tratto dai romanzi di Cressida Cowell.

Capolavoro di animazione, il film è un perfetto equilibrio fra la commedia avventurosa e il dramma ideale per grandi e piccini.

Dragon Trainer, primo trailer in HD

Dragon Trainer è ambientato magico e selvaggio dei Vichinghi, e racconta la storia del giovane e timido Hiccup che non riesce ad ambientarsi nel suo villaggio non riuscendo a dimostrare le sue qualità di uccisore di draghi, attività che contraddistingue ogni buon vichingo. Deluso dal ragazzo, il padre Stoick, capo del villaggio, lo relega a lavorare come aiutante fabbro.

Ma una notte il giovane Hiccup, che ha passione per la costruzione di macchinari, colpisce all’insaputa di tutta la Furia Buia, un drago leggendario che nessuno ha mai visto e che precipita nella foresta vicina al villaggio.

Hiccup ottiene finalmente il permesso di essere addestrato per combattere i draghi e giorno dopo giorno continua a tornare nella foresta conquistando la fiducia della Furia Buia che ha ferito.

Apprende molti segreti dei draghi riuscendo a sconfiggerli senza usare la forza e scatenando l’invidia della giovane Astrid fino a quando nel villaggio scoprono che il giovane è amico del temibile drago con conseguenze inaspettate, ma lieto fine assicurato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>