Eli Roth e il Clown killer

di Elena Botta Commenta

Eli Roth dopo aver finalmente trovato il regista per il suo nuovo lavoro Psyco Killer, ora sta per realizzare una nuova pellicola intitolata The Clown.

eli_roth

Eli Roth dopo aver finalmente trovato il regista per il suo nuovo lavoro Psyco Killer, ora sta per realizzare una nuova pellicola intitolata The Clown.
La cosa particolare di questo nuovo film di Eli Roth è che è nato dalla visione di un trailer finto comparso su youtube in cui si vedeva un clown serial killer realizzato da due sconosciuti: Jon Watts e Christopher D. Ford.
Ora la pellicola verrà prodotta e finanziata dalla Cross Creek Pictures dopo che il regista gli ha sottoposto il progetto ed il fake trailer.
In proposito il regista di Hostel ha dichiarato di essere rimasto favorevolmente colpito dal fatto che il trailer presentava la scritta “Dal maestro dell’horror, Eli Roth” e dalla sfacciataggine di chi l’ha messa non curandosi del problema che poteva insorgere se lui avesse voluto chiedergli i diritti e trascinarlo in tribunale.



Alcune persone potevano immediatamente pensare che il film fosse mio o che fosse uno dei fake trailer di Grindhouse. Ho pensato che questi ragazzi meritassero un’opportunità , inoltre vi sono un sacco di persone terrorizzate dai clown malefici.” Questo ha detto il regista parlando di questo finto trailer.
Parlando di questo nuovo film, l’ha paragonato alla Moscain cui un uomo può percepire i cambiamenti a cui viene sottoposto trasformandosi in un clown killer assetato di sangue a causa di un semplice costume per poi rimuovere i delitti dalla propria memoria. Capita spesso di sentirsi vicini ai mostri, finché questi non ti catturano. Con il genere horror vivi sempre in una zona ad alto rischio“.
Intanto si scusa anticipatamente con la Motion Picture Association of America per tutto ciò che ci sarà nel film e che dovrà essere censurato anche se verrà comunque vietato ai minori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>