Di Caprio e l’omicidio Kennedy

di Elena Botta Commenta

Di Caprio entra nel cast di Legacy of Secrecy adattamento del romanzo di Lamar Waldron e Thom Hartmann sull'omicidio di John Fitzgerald Kennedy a Dallas da parte di Lee Oswald

leonardodicaprio

Mentre Daniel Day Lewis sarà Abramo Lincoln nella pellicola diretta da Steven Spielberg, Leonardo Di Caprio si occuperà del caso Kennedy.
Mentre sta partendo la produzione di Hoover, film biografico sullo storico capo del FBI, che vedeva anche nel progetto iniziale Joaquin Phoenix ma alla fine scartato dal regista Eastwood, Di Caprio entra nel cast di Legacy of Secrecy adattamento del romanzo di Lamar Waldron e Thom Hartmann sull’omicidio di John Fitzgerald Kennedy a Dallas da parte di Lee Oswald.



Il film sarà prodotto dalla Appian Way che è la casa di produzione fondata da Di Caprio e da suo padre che gli ha fatto conoscere il libro da cui verrà tratta la pellicola.
Pare che verrà distribuita dalla Warner Bros che già produsse JFK di Oliver Stone, interpretato da Kevin Costner.
La pellicola verrà distribuita in occasione del cinquantesimo anniversario dell’assassinio del presidente nel 2013.
Leonardo interpreterà la parte di Jack Van Laningham, l’informatore del FBI che fece confessare il padrino della mafia Carlos Marcello che ammise di aver commmissionato il delitto Kennedy.
Dopo un lungo e pericoloso periodo di infiltrazione, Van Laninghan divenne confidente di Marcello di modo che potesse estorcere delle notizie a riguardo.
Quest’indagine rimase nascosta per decenni, fino a quando i due scrittori pubblicarono il libro inchiesta nel 2009 che conteneva i file degli Archivi Nazionali declassificati.
Il rapporto Warren che consisteva di 888 pagine di ricostruzione dell’omicidio che venne poi presentato al presidente Johonson, non conteneva il nome di Marcello che si è spento nel 1993 e che non fu mai oggetto di un film a lui dedicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>