Michelle Pfeiffer ed Helena Bonham Carter in Dark Shadows al fianco di Johnny Depp

di Elena Botta Commenta

Ora sembra che Tim Burton, dopo aver scelto Eva Green per interpretare la potente e temibile strega Angelique, ora è interessato a Michelle Pfeiffer e a sua moglie Helena Bonham Carter

Michelle-Pfeiffer

Ormai sono anni che Tim Burton ha il desiderio di realizzare una versione cinematografica della serie televisiva cult degli anni sessanta Dark Shadows, che raccontava le vicissitudini di una famiglia di vampiri e finalmente, dopo aver scelto lo sceneggiatore(che sarà Seth Grahame – Smith, l’autore del best seller Orgoglio e Pregiudizio Zombie) ed il protagonista (che sarà l’immancabile Johnny Depp), ora è la volta della scelta delle protagoniste femminili.

Ora sembra che Tim Burton, dopo aver scelto Eva Green per interpretare la potente e temibile strega Angelique, ora sia interessato a Michelle Pfeiffer e a sua moglie Helena Bonham Carter.
La prima tornerebbe a lavorare al fianco del regista per la seconda volta dopo 20 anni (era Catwoman in Batman 2), la seconda invece si troverebbe a lavorare per suo marito per la settima volta negli ultimi dieci anni.
La bellissima Michelle Pfeiffer dovrebbe interpretare la matriarca della famiglia Collins, Elizabeth Collins Stoddard, mentre l’eclettica Helena dovrebbe essere una psicologa esperta in malattie rare del sangue.
Ad oggi invece si stanno ancora aspettando le conferme da parte di Jackie Earle Haley e Bella Heathcote che dovrebbero essere rispettivamente Willie Loomis e Victoria Winters.
Burton tornerebbe così alle origini delle sue pellicole che tanto piacciono ai suoi affezionati fans e che ha accantonato in Alice in Wonderland, che è piaciuto molto al pubblico ma meno agli ammiratori del regista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>