Il figlio più piccolo – trama, scheda, trailer

di Stefania Russo Commenta

Il figlio più piccolo è il nuovo film di Pupi Avati ambientato nella Bologna del 1992, inizia con il matrimonio di Luciano Baietti e Fiamma..

il figlio più piccolo

Il figlio più piccolo è il nuovo film di Pupi Avati ambientato nella Bologna del 1992, inizia con il matrimonio di Luciano Baietti e Fiamma, già genitori di due bambini, che si svolge in maniera piuttosto frettolosa, i due si scambiano le promesse e dopo un brindisi nei bicchieri di carta lo sposo parte in compagnia di un’altra persona e con un mazzo di documenti con i quali la sposa gli intesta i suoi beni immobili.

La storia si sposta poi ai giorni nostri, quando i due bambini sono cresciuti. Il più grande, Paolo Baietti, lavora in un locale del centro e odia quel padre scomparso nel nulla mentre il figlio più piccolo, Baldo Baietti, studia cinema e vive con la mamma e con Sheyla, affiancando le due donne nei loro tentativi di intraprendere la carriera musicale e fornendo conforto alla madre nelle sue frequenti crisi esistenziali.


Nel frattempo Luciano fa la bella vita nella sua lussuosissima villa, è presidente e uomo immagine di una holding che vive di loschi traffici e spudorate raccomandazioni. Ma le cose iniziano a diventare complicate, per questo si mette alla ricerca di un prestanome a cui scaricare la responsabilità delle situazioni più complicate, qualcuno che proprio non possa rifiutare..



Scheda del film
Regia: Pupi Avati
Sceneggiatura: Giuliano Pannuti
Attori: Christian De Sica, Laura Morante, Luca Zingaretti, Gisella Marengo, Sydne Rome, Manuela Morabito, Nicola Nocella, Marcello Maietta, Fabio Ferrari, Massimo Bonetti
Montaggio: Amedeo Salfa
Musiche: Riz Ortolani
Produzione: 01 Rai Cinema
Distribuzione: Medusa
Paese: Italia 2010
Uscita Cinema: 19/02/2010
Genere: Commedia, Drammatico

Trailer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>