Ghost Town – Trama, Scheda, Trailer

di Stefania Russo Commenta

Durante una colonscopia Bertram perde coscienze e viene dichiarato clinicamente morto per poi riprendersi completamente dopo circa sette minuti..

1944

Protagonista di questo film è Bertram Pincus (Ricky Gervais), un dentista che è convinto di avere delle doti non comuni ma a cui nessuno vuole credere.

Durante una colonscopia Bertram perde coscienze e viene dichiarato clinicamente morto per poi riprendersi completamente dopo circa sette minuti. Ma questa morte per così dire “temporanea” non è stata priva di conseguenze visto che subito dopo il risveglio il dentista si accorge che la sua vita è diventata un vero e proprio inferno.


Bertram, infatti, riesce ad entrare in contatto con i fantasmi delle persone decedute e non appena si sparge la voce il povero dentista viene letteralmente invaso da una folla di spiriti che cercano di ottenere da lui ogni genere di favori, tra cui soprattutto quello di mettersi in contatto con i propri cari rimasti in vita.

Uno di questi, in particolare, è talmente insistente con la sua richiesta che Bertram non può fare a meno di accontentarlo. Si tratta del fantasma di Frank Herlihy che chiede a Bertram di impedire il matrimonio della sua vedova.

Per esaudire il desiderio di questo fantasma, tuttavia, Bertram si ritrova suo malgrado nel bel mezzo di un triangolo amoroso.



Scheda del film:
Regia: David Koepp
Sceneggiatura: David Koepp, John Kamps
Attori: Greg Kinnear, Ricky Gervais, Téa Leoni, Aasif Mandvi, Dana Ivey, Brian d’Arcy James, Bill Campbell
Fotografia: Fred Murphy
Montaggio: Sam Seig
Musiche: Geoff Zanelli
Produzione: DreamWorks SKG, Paramount Pictures, Spyglass Entertainment
Distribuzione: Universal Pictures
Paese: USA 2008
Uscita Cinema: 17/07/2009
Genere: Commedia

Trailer:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>