Benvenuti al Sud – trama e scheda

di Marina Pellegrino Commenta

Anziché esser trasferito a Milano, Alberto (Claudio Bisio) verrà trasferito insieme alla moglie Silvia (Angela Finocchiaro) in un paesino del Sud Italia, in Campania, dove nessuno in realtà si augurerebbe di andare..

benvenuti al sud trama scheda

Alberto (Claudio Bisio) lavora in un ufficio postale della Brianza, in Lombardia, come responsabile. Una terribile punizione lo attende per aver mentito ed essersi finto invalido per salire in graduatoria. Anziché esser trasferito a Milano (motivo per il quale ha ingannato lo Stato e l’azienda per cui lavora), verrà trasferito insieme alla moglie Silvia (Angela Finocchiaro) in un paesino del Sud Italia, in Campania, dove nessuno in realtà si augurerebbe di andare.
Alberto e Silvia, inizialmente vittime dei pregiudizi e ostili al luogo e alla gente, cambieranno idea ritrovando calore umano, affetto sincero e cordialità in tutte le persone che incontreranno.



Dietro la macchina da presa Luca Miniero, regista napoletano che riporta sul grande schermo una commedia francese del 2007 di Dany Boon di grandissimo successo, “Bienvenue chez le Ch’tis” (Giù al Nord in italiano). Le riprese del film sono durate dieci settimane e si sono svolte tra San Marco di Castellabate (Salerno), Milano e Roma.
“Benvenuti al Sud” è stato presentato in occasione del Giffoni Film Festival e lo scorso anno si è aggiudicato il Premio Trailer d’Oro come Miglior Trailer Italiano alla 32esima edizione delle Giornate Professionali del Cinema di Sorrento.

Scheda del Film

USCITA CINEMA: 08/10/2010
REGIA: Luca Miniero
SCENEGGIATURA: Massimo Gaudioso
ATTORI: Claudio Bisio, Alessandro Siani, Angela Finocchiaro, Valentina Lodovini, Nando Paone, Riccardo Zinna, Giacomo Rizzo
PRODUZIONE: Cattleya, Medusa
DISTRIBUZIONE: Medusa
PAESE: Italia
GENERE: commedia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>