Materazzi querela L’ispettore Coliandro

di Gianluca Bruno Commenta

Durante una puntata, infatti, il personaggio principale della fiction, l’ ispettore Coliandro per l’ appunto, lo chiama ironicamente “bastardo..

L’ispettore Coliandro

Ha inviato una lunga lettera a La Gazzetta dello sport: Marco Materazzi, offeso da un’ infelice battuta andata in onda in una delle scorse puntate de L’ ispettore Coliandro, spiega cosa gli abbia fatto decidere di sporgere querela contro la fiction in onda sui Rai Due.

Durante una puntata, infatti, il personaggio principale della fiction, l’ ispettore Coliandro per l’ appunto, lo chiama ironicamente “bastardo”. Certo la parola può risultare offensiva, a meno che non si comprenda il contesto nel quale è stata detta.


Lo stesso Giampaolo Morelli spiega l’ intento ironico e divertente del termine, considerato parte del linguaggio quotidiano e del tutto privo di cattiveria. Morelli spiega la scena “incriminata” ed espone l’ intento della serie di utilizzare un linguaggio alla portata di tutti : quel “bastardo” rivolto a Materazzi detto perché fa perdere al fantacalcio uno dei personaggi della serie, non avrebbe affatto nulla a che vedere con il Materazzi calciatore della vita reale, giocatore peraltro molto apprezzato e stimato non solo da Morelli ma anche da regista e autori della fiction, i fratelli Manetti.


Cercando di spiegare e di minimizzare l’ accaduto, gli stessi registi della serie avrebbero proposto un simpatico ruolo nella fiction a Materazzi. Ovviamente Marco Materazzi non ha ancora fatto sapere se gli basteranno o meno le scuse ufficiali e la parte nella fiction o se, invece, procederà per ricevere i soldi come risarcimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>