Fiction Cenerentola su Rai Uno il 30-31 Ottobre 2011

di Fabiana Commenta

Torna in tv l'ennesimo adattamento televisivo di Cenerentola: ambientato negli Anni Cinquanta a Roma è interpretato da Vanessa Hessler...

cenerentola

Approda in televisione l’ennesima trasposizione della più classica della fiabe, Cenerentola di Charles Perrault. Il nuovo adattamento televisivo, miniserie in due puntate, trasmesse il 30 e il 31 ottobre su RaiUno alle ore 21,10, rispetta tutti gli elementi canonici della fiaba, ma è ambientato negli Anni Cinquanta, a Roma.
Protagonisti di questa favola moderna, Aurora (il nome della Bella Addormentata nel Bosco) e il principe Sebastian. La trama è nota: il padre della giovane e bella Aurora, appassionata di canto, è un noto direttore d’orchestra che si sposa in seconde nozze con la perfida Irene, sua ex governante. Purtroppo, dopo

la morte del padre, Irene si appropria dei beni di famiglia trasformando la villa in un albergo ed estromettendo Aurora che viene trattata con crudeltà anche dalle due sorellastre, Lucia e Teresina. La vita di Aurora cambia con l’incontro con il principe Sebastian (che aveva conosciuto durante l’infanzia) che riuscirà a conquistare con l’aiuto di Mrs.Cooper (la fatina della situazione, qui nel ruolo della nonna materna, multimilionaria).

Prima puntata Viso d’angelo con Gabriel Garko

Lieto fine assicurato. Nel ruolo di Aurora la bionda Vanessa Hessler (Sotto il vestito niente, accanto al compagno Francesco Montanari, il Libanese della serie cult di Sky Romanzo Criminale), nel ruolo del principe azzurro, Flavio Parenti (Distretto di Polizia, Io sono l’amore). Nel cast anche Ruth-Maria Kubitschek, Carlotta Natoli, Ilaria Spada.

Nella coproduzione franco tedesca, la regia è affidata al francese Christian Duguay, la sceneggiatura è di Agatha Dominik e Lea Tafuri, costumi anni cinquanta del premio Oscar Maurizio Millenotti. Se vi siete appassionati alla prima puntata, non perdete la seconda puntata in onda stasera: balli in maschera, agnizioni e molto altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>