Anticipazioni quarta puntata Il clan dei camorristi stasera (22 febbraio 2013)

di Maris Matteucci Commenta

Dopo lo stop forzato (causato dal Festival di Sanremo 2013) stasera su canale 5 torna Il Clan dei camorristi, la fiction che vede un cast d'eccezione con Stefano Accorsi e Giuseppe Zeno tra i protagonisti

Dopo lo stop forzato (causato dal Festival di Sanremo 2013) stasera su canale 5 torna Il Clan dei camorristi, la fiction che vede un cast d’eccezione con Stefano Accorsi e Giuseppe Zeno tra i protagonisti.

Come tutte le fiction che raccontano storie di mafia (e Squadra antimafia, da questo punto di vista, è il caso più eclatante), anche Il clan dei camorristi ha fatto breccia nel cuore degli spettatori che ogni venerdì si sintonizzano su canale 5 per assistere agli intrecci tra il giudice Esposito (Stefano Accorsi) e O’ Malese (Giuseppe Zeno). Vediamo insieme le anticipazioni della quarta puntata de Il clan dei camorristi.


Ormai è ufficiale: tra i Carabinieri c’è una talpa. Il giudice Esposito adesso lo sa bene, perché è grazie ad una soffiata arrivata dai Carabinieri che O’ Malese è riuscito a mettersi in contatto con i familiari del pentito che voleva aiutare la Magistratura nelle indagini. Minacciando la famiglia dell’uomo, O’ Malese e i suoi complici sono riusciti a farsi assolvere: il pentito si è rimangiato tutto quello che aveva dichiarato al giudice Esposito, confidandogli poi in separata sede di avere avuto paura per la moglie e il figlioletto. Tutto da rifare, dunque, ma il giudice Esposito non si scoraggia, nonostante la reticenza della moglie che ha paura per la vita sua e quella del marito e vorrebbe lasciare la Campania per tornarsene a Torino.

Intanto per O’ Malese c’è qualche guaio da risolvere legato al traffico di droga sul quale ha messo le mani per incrementare il proprio potere. In città infatti è arrivata una partita di droga tagliata male e se il giudice Esposito indaga sul narco traffico, O’ Malese si muove per arrivare Benedio che sta spacciando a sua insaputa. Quando il camorrista si rende conto che tutti lo stanno cercando per fargli le scarpe, decide di collaborare con gli inquirenti: ma sarà troppo tardi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>