Anticipazioni Le tre rose di Eva puntata 2 maggio 2012

di Maris Matteucci Commenta

Domani sera su canale 5 andrà in onda un'altra avvicente puntata della fiction Le tre rose di Eva con Anna Safroncik, Roberto Farnesi, Luca Capuano e Luca Ward

Domani sera su canale 5 andrà in onda un’altra avvicente puntata della fiction Le tre rose di Eva con Anna Safroncik, Roberto Farnesi, Luca Capuano e Luca Ward.

La nuova fiction di canale 5, giunta al suo quinto appuntamento, ha collezionato ascolti importanti con più di cinque milioni di spettatori.


Avvincente la trama che racconta la storia di due famiglie rivali nella produzione del vino e attraversate da un episodio che le ha divise (apparentemente) per sempre: la morte di Luca Monforte che ha portato all’arresto di Aurora Taviani, uscita dal carcere dopo otto anni di ingiusta reclusione.

LA TRAMA DELLA QUINTA PUNTATA. Edoardo, sempre più attratto da Aurora, la invita a partecipare alla festa organizzata per celebrare il fratello Matteo che è tornato sano e salvo dall’Afganistan per la gioia di Marzia che aveva temuto il peggio per lui. La presenza della ragazza lascia tutti sbigottiti, Alessandro compreso. L’uomo non riesce a capire cosa c’entri Aurora con Edoardo e affronta il fratello pr avere spiegazioni in merito.

Monsignor Kraus nasconde Angela in un convento e ricatta Corti: il maresciallo deve consegnare tutti i documenti che riguardano l’omicidio di Luca Monforte se vuole rivedere viva la moglie. La situazione però precipita e Angela, in punto di morte, rivelerà ad Aurora importanti dettagli sulla morte del capofamiglia Monforte.

Edoardo confida ad Aurora i suoi sentimenti ma la Taviani gli fa capire di essere ancora innamorata di Alessandro, nonostante tutto quello che è successo. Intanto Viola decise di affrontare la rivale Aurora per tenerla alla larga dal marito…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>