Chi l’ha visto anticipazioni puntata 3 ottobre 2012: Paola Landini, Roberta Ragusa e il premio Criminologia

di Maris Matteucci Commenta

Questa sera su Rai 3 torna Chi l'ha visto, condotto da Federica Sciarelli

Questa sera su Rai 3 torna Chi l’ha visto, il programma condotto da Federica Sciarelli che, ancora una volta, tornerà ad occuparsi dei principali casi di scomparsa e di cronaca nera che a distanza di molti anni rimangono avvolti nel mistero.

Questa sera Chi l’ha visto torna ad analizzare il caso di scomparsa di Paola Landini, una 44enne di Fiorano Modenese (Modena) di cui si sono perse le tracce ormai dallo scorso maggio quando è uscita di casa una mattina e non vi ha più fatto ritorno.


A cercare Paola Landini sono soprattutto il figlio della donna ed il compagno Roberto, in un primo momento ritenuto l’indiziato numero uno in questo caso. L’uomo aveva detto agli inquirenti di avere visto Paola la mattina e di averla salutata come ogni giorno prima di andare a lavoro. Ma da quel momento la donna non si è più fatta viva e adesso sono in molti a chiedere la verità.

Quello di Paola Landini non sarà l’unico caso sul quale si concentrerà Chi l’ha visto che tornerà a parlare anche di Roberta Ragusa, la donna scomparsa da San Giuliano Terme nella notte tra il 13 e il 14 gennaio scorso. Dopo le ipotesi più disparate, l’idea è che la donna sia morta, magari uccisa. Ma da chi?

Durante la puntata si parlerà poi anche del premio ricevuto da Chi l’ha visto insieme all’FBI ovvero il Premio Criminologia.it, 2012 assegnato dall’Associazione CSI-Periti e Consulenti Forensi, sotto l’Alto Patrocinio dell’Unesco e della Presidenza della Camera dei Deputati. La trasmissione Chi l’ha visto viene dunque premiata per l’impegno, la serietà e la costanza con i quali ogni settimana si batte per cercare di aiutare in qualche modo gli inquirenti nella risoluzione dei casi più disparati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>