Centovetrine anticipazioni oggi 4 marzo 2013: Brando e Viola si sposano

di Maris Matteucci Commenta

Ecco le anticipazioni di Centovetrine per la puntata di oggi 4 marzo 2013 che vedrà protagonisti Viola e Brando

Ecco le anticipazioni di Centovetrine per la puntata di oggi 4 marzo 2013 che vedrà protagonisti Viola e Brando.

I due faranno ritorno a Torino da sposati e il loro matrimonio farà riflettere Damiano e Serena che sposati lo sono già ma che stanno affrontando un periodo particolarmente delicato.


Serena Bassani – che è anche incinta – ha cercato in tutti i modi di riavvicinarsi al marito Damiano ma l’uomo non ne vuole più sapere di lei dopo che ha saputo quello che ha combinato quando lui era sull’isola deserta insieme a Viola che cercava di tenere duro in tutti i modi per fare rientro a Torino e abbracciare di nuovo la moglie.


Ettore continuerà a mantenere in carcere la linea dura:
non vuole difendersi dalle accuse di avere ucciso Maddalena Sterling ma la sua reazione porterà Diana ad arrabbiarsi. La figlia di Ettore, che da quando il padre è recluso sta facendo di tutto per aiutarlo, cercherà con lui un faccia a faccia per cercare di smuoverlo. Intanto Ivan ha un incontro con l’avvocato di Corradi nel tentativo di proteggere Ettore in carcere. Carol ingaggia Thomas Sironi: vuole che l’uomo indaghi e le dica chi è il misterioso uomo che l’ha salvata dal rapimento messo in atto da Yuri.

Ancora una volta Centovetrine si prepara dunque ad una settimana intensa che regalerà grandi intrecci ai telespettatori. La soap di canale 5 continua a macinare ascolti record soprattutto considerando la messa in onda al pomeriggio. La prima serata per il momento è stata sospesa, per motivi che non sono mai stati resi noti (anche se è lecito pensare che gli ascolti non siano stati all’altezza delle aspettative). Nella fascia day time, invece, Centovetrine va alla grande. Ad inizio aprile, quindi, cominceranno le nuove riprese: duecento nuovi episodi che terranno compagnia agli spettatori per molti altri mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>