Ospiti seconda puntata Panariello non esiste (stasera su canale 5)

di Maris Matteucci Commenta

Francesco Renga, Enrico Brignano, Alessandro Preziosi, Vanessa Incontrada, Joaquin Cortes e Michele Telò saranno gli ospiti della seconda puntata di Panariello non esiste

Dopo l’esordio con il botto di lunedì scorso, questa sera alle 21.15 su canale 5 andrà in onda la seconda puntata di “Panariello non esiste”, show condotto appunto dal toscano Giorgio Panariello, affiancato dalla rivelazione di Sanremo Nina Zilli.

La prima puntata, pur avendo ricevuto qualche critica dagli addetti ai lavori, ha sicuramente ottenuto l’approvazione del pubblico a casa: sono stati 6.581.000 , infatti, gli italiani che si sono sintonizzati su canale 5 per la prima puntata dello show nel quale Giorgio Panariello ha cercato di cimentarsi con ironia e simpatia in un esperimento decisamente importante per lui.


Per “Panariello non esiste” sono state previste quattro puntate (l’ultima quindi andrà in onda lunedì 26 marzo) con grandi ospiti musicali e non solo. Nella prima serata del programma l’ospite musicale “di grido” è stato Tiziano Ferro, quello di stasera sarà invece Francesco Renga. Il cantante bresciano, compagno di Ambra Angiolini, è reduce dal Festival di Sanremo dove ha incontrato in gara proprio Nina Zilli (che nelle veste insolite di “valletta” al fianco di Giorgio Panariello è parsa essere decisamente a suo agio).

Ma Francesco Renga non sarà l’unico ospite della seconda puntata di “Panariello non esiste”: ci saranno infatti anche gli attori Enrico Brignano e Alessandro Preziosi, che non mancheranno di rendersi protagonisti di alcune simpatiche gag insieme al presentatore toscano. E poi Vanessa Incontrada (che da un po’ non vediamo in televisione), il ballerino di flamenco Joaquin Cortes e il cantante Michel Telò, reduce dal successo mondiale del suo brano tormentone intitolato Ai se tu pego.

FOTO Marco Rossi/PhotoMovie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>