Anticipazioni Un amore e una vendetta, settima puntata mercoledì 16 novembre 2011 su Canale 5

di Fabiana Commenta

Penultimo appuntamento con Un amore e una vendetta, la fiction di Canale 5 ispirata al romanzo di Dumas che sta appassionando i telespettatori

Penultimo appuntamento con Un amore e una vendetta, la fiction (liberante) ispirata al Conte di Montecristo di Dumas che sta appassionando il pubblico di Canale 5.

Gli ascolti sono buoni (circa 5 milioni di telespettatori) e il pubblico sembra sempre interessato a una storia di amore e di intrighi.
Mercoledì 16 novembre alle 21,10 va in onda la settima puntata: nuove scottanti verità stanno per tornare a galla…

ed ecco qualche anticipazione… Marco (Lorenzo Flaherty) ha ucciso Luca (Paolo Seganti) con l’intenzione di uccidere Bermann.

Lorenzo (Alessandro Preziosi) ora è latitante: è riuscito miracolosamente a fuggire prima dell’arrivo della polizia, ma rischia di essere accusato ingiustamente anche di questo omicidio. Al tempo stesso deve riuscire a trovare e liberare Kedisha (Desiree Noferini).

Intanto Alberto (Ray Lovelock) comincia ad avere sospetti su Bermann e credendo che possa essere davvero Andrea Damonte si rivolge a un detective per averne conferma.

Intanto durante i funerali di Luca, Olga (Elisabetta Pellini) è distrutta dal dolore e in preda alla disperazione confessa a Laura (Anna Valle) che è stato Luca in realtà ad uccidere sua madre Betta (Fiorenza Marchegiani), come si era visto nelle puntate precedenti la sua confessione scagiona completamente Bermann.

Laura incontra finalmente Lorenzo che può raccontarle tutta la verità sulla morte di Paolo (Giovanni Guidelli) e Luca: le racconta anche di come sopravvissuto allo sparo, si sia sottoposto a un’operazione per la ricostruzione di un volto nuovo e per trovare la sua vendetta.

Laura sembra sconvolta dalla verità e fugge, ma alla fine decide di credere all’uomo e torna da lui… appuntamento mercoledì 16 in prima serata su Canale 5.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>