The Big Bang Theory, da questa sera su Italia Uno alle 19.30

di Elena Botta Commenta

Questa sera su Italia Uno alle 19.30 al via la serie The Big Bang Theory.

the big bang theory

Questa sera su Italia Uno alle 19.30 parte una nuova serie che negli Stati Uniti sta avendo un enorme successo intitolata The Big Bang Theory.
La situation comedy è prodotta dalla Warner Bros ed è stata ideata da Chuck Lorre e Bill Prady, e racconta le vicende di quattro giovani scienziati nerd che vivono a Pasadena in California e lavorano al California Institute of Technology.



I quattro nerd, Leonard, Sheldon, Raj e Howard fanno amicizia con Penny una bellissima ragazza che è venuta a vivere nell’appartamento di fronte a quello di condiviso da Leonard e Sheldon.
Ad un certo punto Leonard si innamora di Penny e i loro mondo di nerd ( fatto di studio, videogiochi, fumetti, giochi di ruolo e fantascienza ) si scontra così con quello di lei molto semplice e superficiale.
Leonard Hofstadter è un giovane fisico sperimentale che convive con Sheldon, è appassionato di fumetti e fantascienza.
Sheldon Cooper è un giovane fisico teorico senza senso dell’umorismo, molto abitudinario che non accetta nemmeno di cambiare posto sul divano quando qualcuno casualmente vi è seduto. Si crede anche molto superiore agli altri per il suo Q.I. elevatissimo e si esprime con termini tecnici per parlare di qualsiasi cosa.
Howard Wolowitz è un ingeniere aerospaziale è ebreo non praticante e vive con sua madre.
Ray Koothrappali invece è un astrofisico di origine indiana. Diventa muto quando incontra una donna ma per caso scopre che bevendo alcol ritrova la sua spigliatezza.
Penny lavora come cameriera per mantenersi ma il suo sogno è diventare un’attrice. Non si conosce il suo cognome.
E’ un telefilm che per certi versi riprende Friends che è stato un successo planetario degli anni passati e ora bisognerà vedere se anche in Italia riscuoterà l’enorme successo che ha avuto negli Stati Uniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>