Ritorna “Striscia la Notizia- La Voce dell’Improvvidenza”

di Eleonora Costa Commenta

Striscia la Notizia riaprirà i battenti il prossimo lunedì 20 settembre in prima serata su canale 5 con nuova dose di satira e irriverenza...

striscia_greggio_iachetti(1)

Il Tg satirico di Antonio Ricci si prepara per una nuova stagione ricca d’inchieste, inviati, notizie, stacchetti musicali e non solo …
Questa Mattina presso la Triennale di Milano è stata presentata alla stampa la nuova edizione di Striscia la Notizia che aprirà i battenti il prossimo lunedì 20 settembre in prima serata su canale 5.

Al timone della trasmissione la consueta coppia Greggio-Iacchetti, affiancati, per il terzo anno consecutivo, dalle veline Federica Nargi e Costanza Caracciolo. A presentare la ventitreesima edizione del programma erano presenti: Antonio Ricci, Ezio Greggio, Enzo Iacchetti, le veline e l’inviato Brunotti, campione mondiale di Bike Trial.

striscia 037

La nuova stagione di “Striscia” viene annunciata il seguente slogan:
“La voce dell’Improvvidenza” che, come ha spiegato Antonio ricci, vuole sottolineare in che modo la superficialità a non riflettere vinca sull’approfondimento, lasciando spazio al disordine.

Come a volere evidenziare la debolezza della stampa e dei mas-media e la frivolezza nel verificare le notizie. E’ questo il punto di forza del format, un lavoro di smontaggio di messa a nudo di quei meccanismi che sono in grado di rivelare la natura di finzione della Tv, proponendo una visione alternativa che cerca di mostrare il lato “B” dell’informazione.

striscia 031


L’autore del programma lascia un velo di mistero in merito alle “patate bollenti” della nuova edizione: “Per il momento non abbiamo colpi in canna -annuncia- ma stiamo tramando”.
Sicuramnete non mancheranno le polemiche: “Anche quando non siamo in onda scoppiano le polemiche. Le polemiche -aggiunge orgoglioso- sono il sale di Striscia”.

Icona della trasmissione, come sempre, l’inviato per eccellenza: Il Gabibbo simbolo del “populismo e di tutti i giornalisti pupazzo”.
A tal proposito Ricci citando Brecht sottolinea: “Beato il popolo che non ha bisogno di eroi. Ma noi non riusciamo addirittura a fare a meno dei pupazzi” …

Una stagione, dunque, che si prospetta agguerrita pronta a rivelare le ingiustizie, a dar voce ai più deboli e a smascherare i retroscena di stampa e tv con lo stile tipico di Striscia fatto di umorismo, irriverenza, allegria e lucidità.

striscia 030

striscia 040

A condire il Tg satirico anche le piccanti rubriche come: Spettegulesss, I nuovi Mostri, Fatti e Rifatti, Striscia lo Striscione, Operazione Smacchia Vip, Occhio allo Spreco, Che Satira Tira e Fatto Matto.

striscia 025

striscia 029

Non mancheranno poi gli “Attapirati”, tra questi sono in lista diversi personaggi. Ma gli amici di Striscia puntano soprattutto a Maristella Gelmini anche se continua a scappare: “C’è sempre sfuggita – ha affermato Ricci -non siamo mai riusciti ad acchiapparla. È evidentemente una sua abilità ”.

E chi potrà mai saperlo! Magari c’è un Tapiro pronto anche per il nostro presidente del consiglio ma in merito Ricci né smentisce né conferma.

striscia 016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>