Money Drop nuovo programma di Gerry Scotti

di Vi Ver Commenta

Money Drop, che andrà in onda in prima visione su canale 5 da settembre, sara condotto da Gerry Scotti che ha ormai concluso l'avventura di Chi Vuol Essere Milionario.

Money Drop

A poche settimane dalla messa in onda del programma che andrà a sostituire, in prima serata, il prluripremiato Chi Vuol Essere Milionario giunto ormai alla sua naturale conclusione dopo decenni di successi (ricordiamo che la prima puntata del gioco, allora chiamato Chi Vuol Essere Miliardario andò in onda il 24 maggio del 2000), Gerry Scotty torna a parlare di Money Drop, il cui scopo dichiarato è quello di riportare in auge, nonché in prima serata, il classico quiz tanto caro a Mike Bongiorno che ne fu il principale fautore grazie a programmi quali Lascia o Raddoppia?, Flash, La Ruota della Fortuna, TeleMike e molti altri grandi successi.

Le dinamiche del quiz, definito in questo caso quizzone dallo stesso conduttore, sono però sostanzialmente differenti e Gerry Scotti in persona tiene a precisare quale sarà lo spirito alla base del nuovo programma, spirito che si spera di perpetrare e che si speri sia il segnale d’inizio di un nuovo modo d’intendere la televisione, ormai da troppo tempo immobile sui propri stilemi.

[LEGGI] AVANTI UN ALTRO NUOVO PROGRAMMA DI PAOLO BONOLIS


Gerry Scotti ha voluto quindi soffermarsi sulla questione monetaria ribadendo che il fatto che il milione messo in palio per la coppia di concorrenti sia fisicamente presente in studio (sopra una botola, però, pronta ad inghiottire il premio al minimo segno d’incertezza) rappresenti un incredibile stimolo che i partecipanti al quiz seguiranno sino in fondo, inducendoli a confrontarsi fra di loro appassionando il pubblico che si interesserà come non mai alle possibili scelte messe a disposizione della coppia esaminata.

Esame, secondo Gerry Scotti, è la parola esatta per definire il quiz. Secondo il conduttore, infatti, è finita da tempo l’epoca in cui il concorrente debba essere una sorta di erudito specializzato su un particolare tema o sull’argomento della serata, bensì è cominciata l’era del quizzone che impegnerà i partecipanti in scottanti questioni di cronaca o di politica, ma anche in più frivole notizie d’attualità calcistica o artistica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>