David Lynch dirigerà i Duran Duran

di Elena Botta Commenta

Il maestro del cinema David Lynch ha accettato di prendere parte al progetto che vede i Duran Duran protagonisti e che verrà mandato in onda in streaming durante il lancio della seconda edizione di Unstaged: An Original Series from American Express.

63683528

Era da qualche tempo nell’aria ma ha definitivamente preso forma poche ore fa il team di creativi che dirigerà il prossimo spettacolo live dei Duran Duran.
Il maestro del cinema David Lynch ha accettato di prendere parte al progetto che vede i Duran Duran protagonisti e che verrà mandato in onda in streaming durante il lancio della seconda edizione di Unstaged: An Original Series from American Express.
La performance della band che fece impazzire milioni di ragazze negli anni Ottanta, verrà trasmessa il prossimo 23 marzo su www.YouTube.com/DuranDuranVEVO e vedrà riuniti i quattro componenti originari della band pop inglese (ossia i mitici Simon Le Bon, Nick Rhodes, John e Roger Taylor) che si esibiranno sul palco del Mayan Theater di Los Angeles.



Il regista di Velluto Blu ha dichiarato in proposito: ” L’idea alla base di questo esperimento è tentare di creare in tempo reale una serie di immagini che si sovrapporranno ai Duran Duran sul palco. Un mondo di sperimentazione arricchito, ci auguriamo, da qualche incidente fortuito“.
Mentre Simon Le Bon ha così commentato la risposta positiva del regista “Siamo felici oltre ogni modo all’idea che David Lynch abbia deciso di dirigere questo show per noi. Sinceramente questo è un sogno che diventa realtà. Siamo grandi estimatori del suo lavoro e crediamo che abbia una visione creativa unica. Parlando con lui del progetto, pensiamo che questa performance live-streamed sarà qualcosa che non si è mai visto e non vediamo l’ora di assistere al risultato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>