Anticipazioni Uomini e donne oggi 7 dicembre 2011

di Maris Matteucci Commenta

La puntata di oggi di Uomini e donne sarà nuovamente dedicata al trono Over

Anche la puntata di oggi di Uomini e donne sarà dedicata al trono degli Over che già abbiamo visto all’opera lunedì e martedì. Mai come stavolta le puntate di dame e cavalieri hanno regalato (s)gradevoli sorprese come quella che ieri ha visto il ritorno in pompa magna di Ennio, convinto a voler riconquistare la sua Gemma.


Il dentista di Udine si è presentato in studio per dichiarare il suo rinnovato amore alla imprenditrice torinese, lanciandole una proposta sconvolgente: quella di sposarlo, chiaramente quando avrà ottenuto il divorzio dalla sua quarta moglie. Dichiarazione che ha surriscaldato gli animi in studio, soprattutto quelli dell’opinionista Tina che verso Gemma ha sempre uno spirito super protettivo. In effetti Ennio è poco credibile se si pensa che fino alla settimana scorsa accettava nuove signore in studio e ribadiva il suo non interesse per la ex fidanzata.

Come l’ha presa Gemma tutta questa storia? Decisamente non bene: pur se con fatica in tutti questi mesi aveva cercato di guardare avanti e voltare pagina ma il ritorno dell’uomo amato ha rimesso in crisi la bella sessantenne che in studio ha versato qualche lacrima.

LA PUNTATA DI IERI DI U&D

La puntata che andrà in onda quest’oggi non vedrà nuovi intrecci ma sarà dedicata solo ed esclusivamente alla gara di ballo per la quale sono stati chiamati Garrison e Martina, ballerina professionista di Amici. Le due squadre – Uomini e donne – capeggiate rispettivamente da Antonio ed Edda, si affronteranno dunque a colpi di ballo per aggiudicarsi la vittoria. Dopo aver visto il distinto Giuliano gareggiare con mise alquanto bizzarre è proprio sicuro che ce ne saranno delle belle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>