Anticipazioni prima puntata Le iene 5 ottobre 2011

di Maris Matteucci Commenta

Va in onda stasera la prima puntata della nuova stagione de Le Iene, il fortunato programma di Italia 1 che anche quest’anno vedrà al timone la confermatissima Ilary Blasi

iene

Va in onda stasera la prima puntata della nuova stagione de Le Iene, il fortunato programma di Italia 1 che anche quest’anno vedrà al timone la confermatissima Ilary Blasi.


Al suo fianco però, non ci saranno più Luca e Paolo, ma un duo decisamente particolare: quello formato dal comico Enrico Brignano e dall’attore Luca Argentero. Grandi novità, dunque, a partire dai due conduttori maschi che avranno l’ingrato compito di sostituire nel cuore degli spettatori i due che li hanno preceduti.

Anche quest’anno, come d’abitudine, Le Iene cercherà di fare informazione nel vero senso della parola: gli inviati del programma si impegneranno per scovare trucchi e magagne della vita quotidiana in molti casi anche rischiando la loro incolumità. Nella puntata di stasera il servizio più atteso è quello realizzato dalla iena Enrico Lucci sull’ex Governatore del Lazio Piero Marrazzo che per la prima volta, dopo lo scandalo che lo coinvolse nel 2009 quando fu “beccato” con un trans, parla a cuore aperto di come sia stata dura tornare ad una vita normale. La iena Giulio Golia volerà invece a Casoria, piccolo comune vicino Napoli, per indagare su un servizio di pompe funebri alquanto anomalo, mentre Mauro Casciari indagherà su una finta associazione di volontari che raccoglie soldi nei parcheggi dei supermercati dicendo che saranno devoluti per la ricerca contro la sclerosi multipla ed invece se li intasca come nella più classica della truffe. Insomma la prima puntata de Le Iene si preannuncia scoppiettante, non resta altro da fare che guardarla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>