Anticipazioni Chi l’ha visto puntata 21 marzo 2012

di Maris Matteucci Commenta

Nella puntata di stasera di Chi l'ha visto saranno analizzati i casi di scomparsa di Silvana Pica, Patrizia Rognoni e Roberta Ragusa

Federica Sciarelli torna in video questa sera, intorno alle 21.10, con una nuova puntata di Chi l’ha visto nella quale saranno approfonditi i principali casi di sparizione dell’ultimo periodo.

La puntata di stasera comincerà con il mistero di Silvana Pica, la donna scomparsa da Pescara lo scorso 17 gennaio. Di lei non si è più saputo niente e Chi l’ha visto cercherà di fare il punto sulle indagini che, a distanza di due mesi, sono praticamente ad un punto fermo.


Ma non solo, perché questa sera si tornerà a parlare anche del caso di scomparsa di Patrizia Rognoni, la donna di 56 anni, mamma di una ragazzina di 12, sparita da Castelveccana (Varese) il 16 settembre 2009. La sera prima di sparire la donna aveva avuto un alterco con il suo ex marito, padre della ragazzina, con il quale aveva da molto tempo dei problemi. A dare l’allarme fu proprio la ragazzina che aspettava la mamma all’uscita della scuola, come tutte le mattine. Il caso è stato già ampiamente trattato nella scorsa puntata del programma dove un testimone ha dichiarato di avere visto una macchina parcheggiata proprio sotto casa della donna nella sera della scomparsa.

Spazio poi ancora al caso di Roberta Ragusa, scomparsa da San Giuliano terme nella notte tra il 13 e il 14 gennaio. Da tempo la donna sospettava che il marito Antonio Logli avesse un’amante anche se l’uomo ha sempre negato. Alcuni testimoni, però, hanno detto di essere a conoscenza della relazione extraconiugale del marito della donna comparsa che da 6-7 anni se la intendeva con la segretaria dell’autoscuola nella quale sia lui che la moglie lavoravano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>