Anticipazioni Chi l’ha visto (puntata 14 marzo 2012)

di Maris Matteucci Commenta

Una nuova puntata di Chi l'ha visto andrà in onda questa sera alle 21.10 su Rai 3

Continua il successo di Chi l’ha visto, trasmissione condotta da Federica Sciarelli su Rai 3 che ogni mercoledì incolla alla televisione una media di 3 milioni e mezzo di telespettatori.

La puntata di mercoledì scorso, per esempio, ha fatto registrare uno share del 13,83% per un totale di 3.614 spettatori. Chi l’ha visto continuerà, anche nella puntata in onda questa sera, ad analizzare i principali casi di scomparsa e quelli di cronaca nera.


Su tutti quello che nell’aprile dell’anno scorso ha portato alla morte Melania Rea, la ragazza di Somma Vesuviana ritrovata in un bosco del teramano e per la cui morte è in carcere dallo scorso luglio il marito Salvatore Parolisi. Federica Sciarelli farà il punto delle indagini all’indomani della decisione del Gup di Teramo, Marina Tommolini, che ha accettato quanto richiesto dalla difesa concedendo per il caporalmaggiore napoletano il rito abbreviato.

Quello di Melania Rea non sarà l’unico caso ad essere analizzato nel corso della serata. Perché la conduttrice di Chi l’ha visto porterà nuovamente al centro dell’attenzione il caso di sparizione di Roberta Ragusa. Della donna si sono perse le tracce: è sparita in piena notte lo scorso 14 gennaio e non ha più fatto rientro a casa. E’ stata rapita? Qualcuno può averle fatto del male?

E ancora spazio al caso di Patrizia Rognoni, altra donna scomparsa nel settembre del 2009. Di lei si sa che la sera prima di scomparire aveva portato la figlia dal padre con l’intento di andarla a riprendere la mattina. Ma quella mattina Patrizia Rognoni non si è presentata all’appuntamentoe di lei non si è più saputo niente…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>