Anticipazione Grande Fratello 11 puntata del 28 febbraio 2011

di Cristina Baruffi Commenta

Stasera andrà in onda su canale 5 un'altra appassionante puntata del Grande Fratello 11, condotto dalla simpatica Alessia Marcuzzi con la partecipazione straordinaria di Alfonso Signorini, l'irriverente direttore di Chi.

andreaCocco-294x195

Stasera andrà in onda su canale 5 un’altra appassionante puntata del Grande Fratello 11, condotto dalla simpatica Alessia Marcuzzi con la partecipazione straordinaria di Alfonso Signorini, l’irriverente direttore di Chi.
Alessia nel corso della serata farà delle rivelazioni che romperanno gli equilibri dentro la Casa e analizzerà la coppia formata da Emanuele e Rosa, la quale comincia a dare segni di cedimento, soprattutto dopo l’eliminazione di Erinela. Un’altro tema centrale è la storia d’amore tra Andrea Cocco e Szilvia Miskolczi, infatti, ieri pomeriggio Gabriele Parpiglia ha portato a Domenica 5 tutte le prove che dimostrerebbero il tradimento della modella ungherese ai danni del concorrente del Grande Fratello 11.


La ragazza avrebbe allacciato una relazione sentimentale con Marian Kurpanov (sei mesi fa), un modello dell’agenzia di Lory Del Santo, la quale avrebbe confermato la storia d’amore tra il suo protetto e Szilvia specificando che la coppia è venuta in più occasioni a casa sua. Marian interverrà stasera, mostrando a Cocco gli sms di Szilvia in cui la ragazza chiede perdono e rinnova il suo amore a lui, chissà come reagirà Andrea davanti a queste prove così schiaccianti?
Un’altra fidanzata delusa cercherà un chiarimento, si tratta di Simona Salvemini, la fidanzata di Biagio, la quale non ha particolarmente gradito l’avvicinamento del compagno a Rajae Bezzaz. Viste queste succulente anticipazioni, non resta che guardare la puntata di questa sera!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>